Architettura

COMEPRE E L'ARCHITETTURA

 

La tipologia di materiali lavorati, come Titanio, Alluminio e leghe di Nichel, la predisposizione di COMEPRE per la ricerca e l'innovazione, la flessibilità e l'esperienza delle sue maestranze, il tutto unito alla voglia di sperimentare ed innovare che da sempre ci contraddistingue, fanno della nostra azienda il partner ideale per architetti e designer che intendono realizzare sia campioni e prototipi per la successiva fase di produzione in grande serie, sia prodotti finiti.

E così, nel corso degli anni, abbiamo costruito lampade e lampadari, rivestimenti, balaustre e ringhiere, scale e scalette, vasi, suppellettili, componenti di arredo, sedie, tavoli, scaffali, componenti e strutture di supporto, consolidamento o restauro e quant'altro ci venisse richiesto di fare in unico esemplare o piccole serie.

Enumerare tutto sarebbe impossibile: ci limitiamo qui a presentare alcune delle realizzazioni di maggior dimensione, anche per il numero di persone e di imprese coinvolte, e rimandiamo, per altri esempi, alle immagini in fondo alla pagina.


IL "CLUSTER" della chiesa di santa Lucia a Bergamo 

Committente: Parrocchia S. Lucia - Don Attilio Bianchi
Progetto architettonico: Arch. Franco Maffeis
Progetto strutture (cupola): Ing.Giovanni Boxi
Progetto strutture (cluster): Ing. Luigi Bianchi
Progetto acustico: Dott. Enrico Moretti
Progetto illuminotecnico: Arch. Piero Castiglioni con Arch. Guido Bianchi
Progetto della sicurezza: Ing.Cristiana Cò
Opere murarie: Impresa Ing. G.Pandini Srl
Cluster: Comepre Srl
Impianto elettrico: Saturnina Mario Srl
Arredi: FIAPP International
Marmi: Ditta Remuzzi Camillo
Restauri: Villa Vincenzo Laboratorio dì restauro
Ponteggi: Tecnopont Srl

DESCRIZIONE TECNICA

La struttura del lampadario si compone di tre sezioni principali:

  1. anello centrale in acciaio inossidabile con sezione a "L" di diametro esterno circa 1.000 mm, altezza cir­ca 120 mm e spessore 30 mm, la cui struttura permette di supportare tutto i peso del manufatto e al quale si fissano le parti di ancoraggio al paranco;
  2. mantello del diametro complessivo di circa 6.000 mm, leggermente conico, composto da 8 spicchi di lamiera in lega di alluminio forata e fissati ad al­trettanti bracci di sezione "U", anch'essi in lega di al­luminio, a loro volta ancorati all'anello centrale in acciaio;
  3. bulbo illuminante realizzato in lega di alluminio a forma di tronco piramidale su sezione di 12 lati del diametro di circa 1.000 mm, altezza complessiva 400 mm, contenente i dispositivi di illuminazione diret­ti verso il basso e al cui esterno sono alloggiate le parti elettroniche di comando.

L'assieme assume la forma di ombrello rovesciato, nella cui parte superiore sono alloggiati i dispositivi acustici e i fari destinati all'illuminazione della volta. Il peso complessivo della struttura è di circa 800 kg, la sua movimentazione è affidata a un paranco elettri­co installato all'estremità superiore della volta e l'an­coraggio definitivo avviene mediante un tubo in lega di alluminio di diametro 80 mm, spessore 10 mm, lun­ghezza circa 15.000 mm. Tale paranco è stato progetta­to e installato in conformità ai requisiti di sicurezza e ai parametri di progetto imposti dalla struttura della volta. 

Tutte le parti della struttura sono fissate con bulloneria in acciaio inossidabile e rivettate con rivet­ti ad alta resistenza.


Logge del Papa a Siena, intervento di consolidamento statico

Architettura: Arch. Alessandro Bagnoli
Progetto strutture:  Ing. Rodolfo Casini con Ing. Francesco Vannini
Cronologia: 1997-1998

DESCRIZIONE TECNICA

COMEPRE ha realizzato anelli di cerchiaggio in Titanio da posizionare sotto e sopra i capitelli e attacchi sagomati in Titanio da posizionare sopra i capitelli a cui agganciare i tiranti di rinforzo, anch'essi in Titanio. Tutti i precedenti cerchiaggi delle colonne (in ferro) sono stati lasciati in opera.


Lampadario per sala conferenze UBI Banca – Brescia

Architettura: Arch. Gregotti & Associati
Progetto illuminotecnico: Arch. Piero Castiglioni

DESCRIZIONE TECNICA

COMEPRE ha realizzato la struttura saldata in acciaio inossidabile su cui sono state montati da Castiglioni tutti i componenti illuminanti.


Qui di seguito trovate alcuni degli altri manufatti di COMEPRE per l'architettura.

 

VISITOR COUNTER

0239531
Today
Yesterday
This Week
Last Week
This Month
Last Month
All days
53
50
751
1434
3676
5049
239531

Forecast Today
48

30.46%
9.99%
5.30%
3.40%
0.18%
50.66%
Online (15 minutes ago):33

Your IP:54.166.203.76

Disclaimer

Importante! Questo sito web espone le informazioni su COMEPRE Srl ad esclusivo titolo informativo. Le informazioni, per quanto controllate e accurate, non garantiscono aggiornamento o completezza. In caso di necessità o per ogni informazione di dettaglio si prega rivolgersi ai nostri uffici.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà della nostra società oppure di diritto esclusivo dei legittimi titolari. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta di COMEPRE Srl.

COMEPRE S.r.l. - Via Galvani 28/32 - 20019 Settimo Milanese (Milano) - Italy
tel. 02 3282018 - fax 02 33501113 - e-mail: comepre@comepre.it
Capitale sociale € 382.500,00 interamente versato - Cod. Fisc. e Part. IVA 01564270153 - Iscritta al Registro Imprese di Milano - CCIAA REA:  MI-849184

Our website is protected by DMC Firewall!